Innovazione e flessibilità made in Italy

RASSEGNA STAMPA BOSCH REXROTH

Innovazione e flessibilità made in Italy

Non è facile trovare aziende come Sitec, capaci di rinnovarsi e produrre innova­zione in modo cosi costante ed effica­ce. Grazie a queste capacità, unite alla grande esperienza maturata negli anni, l’azienda di Mozzate (Como) è in grado di soddisfare le più svariate esigenze di automazione.
Il punto di forza di Sitec, perseguito con  da ormai molti anni, sta nella flessibilità che sfrutta al meglio proponendo soluzioni cu­stomizzate, studiate per applicazioni specifiche, come dichiara Stefano Baietti, titolare dell’azienda: “L’elevata flessibilità delle soluzioni pro­ poste ci ha permesso di diventare un interlo­cutore di riferimento per un ampio ventaglio di settori applicativi e di realizzare una molteplici­tà di macchine e impianti destinati sia all’Italia sia all’estero”.
Questo percorso è stato reso possibile solo gra­zie a un continuo processo di innovazione tec­nologica, che ha consentito all’azienda di dare una risposta efficace alla clientela e di realizzare impianti competitivi e affidabili nel tempo. “Dal1997 realizziamo macchine con soluzioni tecnologicamente avanzate e con materiali di qualità – prosegue lo stesso Baietti – In questo contesto utilizziamo, in qualità di integratori di sistemi, prodotti Bosch Rexroth, az1enda con cui collaboriamo già da qualche anno e le cui soluzioni rispondono pienamente alle nostre esigenze di affidabilità e prestazioni.”

Seguendo questa filosofia, Sitec ha realizza­ to, per un importante brand, francese attivo nel­ la produzione di champagne, una linea completa per produrre speciali sacche frigorifere appositamente studiate per raffreddare le bottiglie. Si tratta di sacche “usa e getta”, com­ poste da due sacchettine laterali che vanno schiacciate affinché il processo di raffredda­ mento possa partire. Una volta sfruttata anche la seconda sacchettina laterale, l’intera sacca frigorifera non è più utilizzabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *