Produttività sul Lavoro e Automazione

Qual è il fattore più importante per il successo nel settore manufatturiero? Un nuovo rapporto ha rivelato che si tratta della produttività sul lavoro

Un recente sondaggio svolto in 11 paesi sviluppati ha mostrato come la produttività sul lavoro sia il fattore più importante  per raggiungere il successo nel settore della produzione. Altri importanti punti,  il possedere infrastrutture moderne, o avere il sostegno del governo, o ricevere investimenti dall’estero, nel sondaggio si sono classificati con punteggi inferiori rispetto alla produttività.

L’indagine sulle tendenze attuali nel settore manifatturiero globale è stata svolta tra i produttori di Canada, Australia, Brasile, Cina, Francia, Germania, India, Messico, Spagna, Gran Bretagna e Stati Uniti, e il 70% degli intervistati ha citato l’industria manifatturiera come la più importante per il benessere economico del loro paese. Rispetto alla produttività sul lavoro, quasi due terzi (74,7%) degli intervistati ha convenuto che un elevato livello di produttività sul lavoro è molto o estremamente importante per raggiungere il successo produttivo di un’azienda.

Agli intervistati è stato inoltre chiesto quale strategia consigliassero per rimanere competitivi nel mercato globale, e il consiglio prevalente (45,5%) è che le aziende manifatturiere mantengano le strutture esistenti, investendo in metodologie operative di eccellenza.

Il sondaggio, commissionato da Kronos Incorporated e condotto da IDC Manufacturing Insights, sembra mostrare come per il futuro i produttori puntino con decisione sulla opzione automazione industriale al fine di migliorare la produttività, ottenendo nel contempo un efficace controllo dei costi del lavoro e una riduzione al minimo dei rischi di non conformità al diritto del lavoro.

L‘esperienza maturata dalla SITEC permette alla nostra azienda di soddisfare qualsiasi necessità di automazione nel settore della produzione manufatturiera. La SITEC progetta e realizza macchine che adottano le più soluzioni innovative, servendosi degli ultimissimi ritrovati tecnologici, garantendo la qualità e l’affidabilità oggi praticamente obbligatorie per rimanere competitivi tanto sul mercato nazionale che quello estero.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *